Come (con)vivere con una patita della cosmesi naturale!
Pin It Email

Come (con)vivere con una patita della cosmesi naturale!

Istruzioni per l’uso:

5 regole che dovete conoscere se amate una BIO addicted!

Vivere con una patita della cosmesi naturale non è facile, anzi difficilissimo… se poi il bagno, luogo deputato alla bellezza, è uno solo ed è da condividere siete davvero nei guai! La ‘bio fan’ è  una ‘categoria femminile’ ancora poco conosciuta ma molto, molto pericolosa!

Ecco 5 piccoli consigli per una convivenza a prova di ‘cosmesi naturale’:

–          Non prendete vasetti sconosciuti dal frigo, senza chiedere! Aprite il frigo e in un vasetto c’è un invitante mousse proprio di fianco alle salse: guai a voi a toccarla. Non è una nuova maionese, come potrebbe sembrare,  ma l’impacco per i capelli spenti e opachi che userà dopo la doccia.

–          Non protestate, mai! Se vi porta in alta montagna a comprare la crema per il viso al miele d’api che – secondo lei, solo lì si può trovare – (mentre voi sapete che potrebbe ordinarla benissimo su internet senza sforzo!)  e vi costringe prima ad un rally automobilistico per raggiungere il produttore e poi a 2 ore di camminata come uno sherpa. Non potete che ringraziarla per avervi fatto passare una piacevole giornata a fare movimento! Meglio che stare davanti al computer!

–          Non arrabbiatevi se rovista nella vostra borsa della palestra! Non lo fa per controllarvi, ma solo per essere sicura che non usiate quei terribili doccia schiuma pieni di siliconi, paraffina liquida e parabeni. L’importante è che si ricordi di sostituirlo con qualcosa di delicato ed adatto a voi. Anche questo è amore!

–          Non stupitevi se nei negozi ci dovete stare tre ore! La BIO addicted deve leggere l’Inci dei prodotti che vuole e acquistare (e non è semplice). Le più tecnologiche hanno sempre una App sullo smartphone ma è una pratica che richiede sempre il suo tempo.

–          Non allarmatevi se il vostro olfatto è iper stimolato! Sotto le coperte l’odore del rosmarino si confonde con quello della rosa mosqueta, l’aliena unta in viso che sta nel cuscino accanto al vostro ha un leggero sapore di avocado e se cercate di accarezzarla il burro di karitè vi fa scivolare. Dormire come se foste in un orto è solo un piccolo sacrificio notturno ma al risveglio, la vostra aliena, sarà bellissima!