Ritratto di una consumatrice green
Pin It Email

Ritratto di una consumatrice green

Tutte noi siamo consumatrici, poiché consumiamo e decidiamo quali acquisti fare per la nostra casa e la nostra famiglia. Possiamo farlo in modo spontaneo o in modo più consapevole. Questo spesso fa la differenza e ci fa scegliere un prodotto piuttosto che un altro.

Ma se vogliamo essere clienti green al 100%, a cosa dobbiamo stare attente? Ecco un piccolo decalogo per differenziarci dalle altre consumatrici.

La cliente Green ha i sensi ben allertati:

  • vuole vedere: il packaging deve essere intrigante, colpire all’istante, trasmettere l’idea del green e dell’innovazione
  • vuole sentire: gli odori, le profumazioni devono rimandare immediatamente all’idea di naturalità
  • vuole toccare: la texture del prodotto deve essere morbida, cremosa, gratificante

Sa riconoscere ed attribuisce all’operatore che propone il prodotto green, una competenza specifica ma – MOLTO IMPORTANTE – si aspetta un atteggiamento coerente con il prodotto o il servizio che propone! Per intenderci: l’ambiente di lavoro ed i suoi comportamenti devono riflettere questa attenzione verso la natura ed i temi ambientali.

Non si tratta solo di acquistare un prodotto ma di un vero e proprio CONCETTO – FILOSOFIA di approccio al consumo, atteggiamento che permette di scavalcare la barriera del prezzo.

E tu? Raccontaci che cliente sei quando scegli un prodotto green?