Il cosmetico di bellezza più naturale? L’acqua, lo afferma un nuovo studio sperimentale

Il cosmetico di bellezza più naturale? L’acqua, lo afferma un nuovo studio sperimentale

L’acqua, è vita, e questo lo si sa da sempre. Ma ora l’acqua, se bevuta nella quantità di almeno 2 litri al giorno,  diventa primo presidio della medicina anti-age. Elemento cosmetico naturale al 100%!

Tutto ciò emerge da uno studio sperimentale effettuato dal gruppo del Dr. Paolo Mezzana, medico specializzato in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica ed è Responsabile Servizio di Dermatologia Oncologica USI Casa di Cura Marco Polo Roma.“Durante una revisione dell’efficacia di vari trattamenti per il ringiovanimento cutaneo – spiega Mezzana – il risultato più eclatante è stato che le pazienti che bevevano meno di un litro e mezzo di acqua al giorno facevano parte del gruppo di quelle meno responsive, il gruppo di pazienti che beveva più di due litri e mezzo di acqua al giorno mostrava risultati brillanti indipendentemente dalle metodiche utilizzate. E’ la prima volta che si nota una correlazione così stretta. Ovviamente anche le abitudini di vita come l’astinenza dal fumo, la protezione solare, l’esercizio fisico e una dieta equilibrata rivestono un ruolo di primaria importanza. Ma se non si beve una giusta quantità d’acqua – continua Mezzana – i risultati saranno meno soddisfacenti”.

Idratare correttamente il corpo equivale al gesto di spalmarsi una crema per prevenire la secchezza. L’acqua permette di riequilibrare l’omeostasi (la stabilità fisiologica del corpo) e di mantenere integre le proprietà elastiche della pelle. Ma attenzione a che acqua: le acque ricche di minerali, in particolare, contengono elementi fondamentali per la nostra pelle: il ferro, che fa cicatrizzare velocemente le ferite, il selenio e lo zinco, importanti antiossidanti naturali.